PER LA FINE DELL'INVERNO
INSIEME DI MESSAGGI CANALIZZATI
Per_la_fine_dell'Inverno.pdf
Documento Adobe Acrobat 859.4 KB

I N T R O D U Z I O N E

Questo libro è il frutto di una collaborazione davvero speciale. Richiesto dalle Forze Celesti, è stato scritto

da due persone molto diverse tra loro, che però parlano la stessa lingua dell’anima.

E’ la fusione di una visione spirituale comune e sfociata in questo piccolo “Manuale” che raccoglie le

esperienze diverse di due anime che stanno sperimentando ed imparando nella materia. Il nostro piccolo

contributo vuole essere una testimonianza per chi, come noi, si fa molte domande e cerca in ogni direzione

le risposte. Queste sono, in parte, le risposte che noi abbiamo trovato sul nostro cammino.

Certamente, ogni argomento merita ben altro approfondimento, poiché c’è moltissimo altro da dire, ma

quello che noi ci siamo prefi sse, è di instillare, in chi ci legge, la curiosità di indagare e approfondire gli

argomenti qui trattati. Lo scopo di queste righe è dunque quello di portare, a chi è interessato, le nostre

esperienze individuali, che, fuse in un unico piccolo libro, potrebbero lavorare come un seme piantato

nelle profondità dei cuori e, se germoglierà, farà nascere l’esigenza di capire e approfondire queste tematiche.

Per ognuno di questi argomenti ci sono libri e libri, testimonianze e grandi esperienze a disposizione

di chi vuole cercare.

La nostra intenzione è di fare nascere una necessità di comprensione e di indagine che sia l’inizio di un

cammino.

Ecco, senza alcuna pretesa, noi lasciamo a chi ci legge una parte delle nostre esperienze. Sarà poi la sensibilità

e la maturità di ognuno a guidarne i passi nella ricerca, che è sempre personale e privatissima, perché

ognuno troverà e realizzerà le cose più in sintonia con la propria personalità e col proprio sentire.

Noi che siamo due persone distinte, e quindi con percorsi molto diversi, abbiamo fuso le nostre esperienze

e le nostre visioni, ed è nato così questo omaggio allo Spirito che noi dedichiamo a chi, con cuore

puro e sincero, vuole approfondire la ricerca.

Ringraziamo, innanzitutto, coloro che, dal Mondo Spirituale, ci guidano e ci assistono, e hanno ripetutamente

richiesto questa nostra testimonianza. Sono tanti, e noi li riuniamo in un ringraziamento unico,

con la speranza che il nostro piccolo contributo incontri la loro approvazione.

Noi, che ci sentiamo contemporaneamente appartenenti alla materia e allo Spirito, vorremmo aver portato

un nostro aiuto all’incontro e alla comprensione di due mondi così diversi e così complementari: il

mondo materiale e quello spirituale.

Un pomeriggio, prendendo un the.

Io penso che sia giusto divulgare ciò che riguarda la ricerca spirituale, perché è il solo modo che può

risvegliare lo spirito che ancora dorme dentro tante persone, ma non pensavo che avrei dovuto partecipare

a tale divulgazione.

Un pomeriggio come tanti, prendevo un the con la mia amica e, come al solito, parlavamo con quegli

amici che spesso vengono a farci visita. Sono amici che non hanno un corpo materiale, ma sono vivi e veri,

esattamente come noi, solo vivono in un’altra dimensione, parallela, molto vicina alla nostra.

Il "Sè" ( o "Io assoluto") è solo uno, non può essere né mio né tuo, e nemmeno da conseguire o raggiungere ( dato che è comune e sottintende tutto l'universo)...è sempre presente, oltre l'Essere e il non-Essere.
Siamo noi piuttosto, cioè il contenuto della mente, a frapporsi tra Lui e la Sua pace.
La spinta viene dalla stessa sofferenza che è l'ego stesso...che siamo noi come entità individuali.

Le grandi anime vengono prima derise, poi snobbate e alla fine riconosciute!!

«Una percentuale considerevole della gente che incontriamo per via è vuota dentro, cioè, in realtà è già morta. È una fortuna per noi che non lo vediamo e non lo sappiamo. Se sapessimo quante di queste persone sono in realtà morte e quante di queste persone morte governano le nostre vite, impazziremmo dall'orrore» (G. I. Gurdjieff).


statistiche